Criteri di scelta per una borsa fasciatoio con imbottiture: cosa valutare? Caratteristiche, struttura, peso, dimensioni, prezzi

Stiamo pensando ad una borsa fasciatoio per il nostro bimbo? Ottima idea! Prima di decidere quale acquistare, però, è bene sapere cosa ci offre il mercato ed esaminare il prodotto anche nei dettagli. Tra i particolari forse meno noti, c’è la borsa fasciatoio con imbottitura.

Borsa fasciatoio con imbottitura: conosciamola

Una borsa fasciatoio è un articolo realizzato appositamente per uscire con il bambino e poter avere con sé tutto il necessario ad un cambio fuori casa. Ogni borsa contiene un fasciatoio pieghevole ed una o più tasche. Il fasciatoio è estraibile al bisogno, così è possibile appoggiarlo ovunque e pulire e cambiare il piccolo. Le tasche contengono pannolini, pagliaccetti, fluido senza risciacquo e crema. Lo spazio così ottimizzato ci permette di avere tutto ben ordinato e visibile. Ganci da carrozzina, manici o tracolla consentono di portare la borsa in vari modi. Vediamo ora cosa contraddistingue una borsa fasciatoio con imbottitura.

Distinguiamo due gruppi

Possiamo dividere le borse fasciatoio imbottite in due gruppi. Un primo gruppo: quello in cui la borsa è fatta totalmente di tessuto imbottito. Nel secondo gruppo troviamo le borse in cui solo alcune parti della borsa sono imbottite. Analizziamoli separatamente.

Il primo gruppo

Si tratta di borse molto semplici, adatte a uscite brevi e con bimbi piccoli. Hanno il fasciatoio, ma possono ospitare poco materiale perché hanno poche tasche. Quindi è possibile avere con sé ciò che serve per un solo cambio. Se offrono più tasche, possiamo inserire un ciuccio di ricambio, oppure qualche giochino. Non hanno tasche termiche, quindi non è possibile mantenere caldo un biberon per un pasto fuori casa. Alcuni modelli hanno solo i manici, altri anche i ganci per appenderle a passeggino o carrozzina.

I materiali

Cotone, tela, poliestere, ovatta sono i principali costituenti di queste borse. Sono morbide, leggere, gradevoli al tatto. In caso di necessità, quasi tutte possono essere inserite in altri contenitori. Il tessuto imbottito, colori e fantasie sono tipicamente infantili. Si possono lavare facilmente, a mano oppure con spugna o panno. Le chiusure sono con velcro o zip.

Borsa fasciatoio con imbottitura: il secondo gruppo

In questo gruppo troviamo le borse un po’ più grandi, adatte ad uscite più lunghe. Ricordano nella forma una tipica borsa da donna oppure uno zainetto da viaggio. Possiamo avere imbottiture esterne oppure interne. Le imbottiture esterne riguardano manici, tracolla, spallacci o alcuni lati. Le imbottiture interne riguardano la fodera o le tasche.

Le imbottiture esterne

Alcuni manici sono parzialmente imbottiti, per un motivo di comfort nel portare la borsa. Fondamentale è invece l’imbottitura della tracolla, presente nei modelli di buona qualità. E’ utile per distribuire meglio il peso della borsa quando la portiamo addosso, ed evitare di segnare la pelle se abbiamo abiti leggeri. Stessa importanza e funzione per l’imbottitura degli spallacci. Distribuire ed ammortizzare il peso è importante anche perché queste borse, quando sono piene, sono davvero pesanti. Altra imbottitura imprescindibile è il lato posteriore delle borse con spallacci. Deve essere come lo schienale di un classico zainetto da viaggio, proprio per confort ed ergonomia nell’uso.

Le imbottiture interne

In alcune borse troviamo la fodera imbottita, oppure solo alcune tasche sono imbottite. Ciò offre il vantaggio di proteggere maggiormente gli oggetti delicati o fragili. Queste borse offrono infatti anche tasche termiche per conservare la temperatura del latte. Biberon di latte o pappe, bottiglie, cellulari o altro sono quindi maggiormente protetti. Il contenuto della borsa fasciatoio è separato dalle varie tasche, ma è talora possibile che i diversi oggetti “sbattano” tra loro. Dato che queste borse sono idonee ad uscite lunghe, il carico/scarico dell’auto, oppure i percorsi su terreni non perfettamente lisci possono causare sollecitazioni. Le imbottiture interne offrono maggiore protezione. Nelle borse fasciatoio con lettino è ovviamente imbottito il materassino del lettino.

Borsa fasciatoio con imbottitura: i materiali

Tessuto oxford, poliestere e simili sono i costituenti di queste borse. Le imbottiture sono in tessuti sintetici o misti. Gli esterni sono lavabili, per l’interno dobbiamo fare attenzione. Sono lavabili ma richiedono più attenzione e si asciugano in tempi più lunghi. Le borse in pvc sono impermeabili. Manici, tracolle, spallacci e schienali imbottiti non sono impermeabili, e di questo è importante tenere conto. Una cosa fondamentale è valutare la qualità dei tessuti che vengono a contatto con il bambino. Devono essere atossici, non devono rilasciare colori ed avere certificazione.

Le imbottiture interne proteggono gli oggetti inseriti. Quelle esterne proteggono noi quando portiamo la borsa addosso

Conclusione

Quanto detto finora ci fa capire che prima di fare l’acquisto dobbiamo valutare anche aspetti apparentemente secondari. Ciò per diversi motivi. Primo, per trovare la borsa più adatta a noi e poterla utilizzare con la maggiore praticità possibile. Secondo, e ancor più importante, perché si tratta di un oggetto che usiamo per nostro figlio. Sia che alcune parti vengano a diretto contatto con lui, sia che contengano i suoi oggetti o abiti, devono garantire massima qualità. Informiamoci dunque con calma, analizzando il panorama nel modo più completo possibile.

Laura Daveggia è nata nel 1962 a Venezia, città in cui vive. Amante di musica classica, lettura e scrittura, ha pubblicato diversi articoli, sia online che cartacei, e due libri. Per breve periodo ha collaborato con Metropolitan Magazine e Fidelity House. Attualmente collabora con il blog “The Web Coffee” e con la rivista “Profilo Salute”.

Back to top
menu
Migliore Borsa Fasciatoio